Quando i pensieri si affollano caoticamente nella mente è arrivato il momento di tacere e ascoltare il silenzio fuori da noi. Non è facile ma prima o poi si deve vivere sapendo che il tutto non è per sempre. Solo allora ci renderemo conto di cosa veramente è importante: amare ed essere amati incondizionatamente!


quando-i-pensieri-affollano-caoticamente-nella-mente-è-arrivato-momento-di-tacere-e-ascoltare-silenzio-fuori-da-noi-non-è-facile-prima-o-poi
laura eusebioquandopensieriaffollanocaoticamentenellamentearrivatomomentoditacereascoltaresilenziofuoridanoinonfacileprimapoideveviveresapendochetuttononpersempresoloallorarenderemocontocosaveramenteimportanteamareedessereamatiincondizionatamentequando ii pensieripensieri sisi affollanoaffollano caoticamentecaoticamente nellanella mentemente èè arrivatoarrivato ilil momentomomento didi taceretacere ee ascoltareascoltare ilil silenziosilenzio fuorifuori dada noinon èè facilefacile mama primaprima oo poipoi sisi devedeve viverevivere sapendosapendo cheche ilil tuttotutto nonnon èè perper sempresolo alloraallora cici renderemorenderemo contoconto didi cosacosa veramenteveramente èè importanteamare eded essereessere amatiamati incondizionatamentequando i pensierii pensieri sipensieri si affollanosi affollano caoticamenteaffollano caoticamente nellacaoticamente nella mentenella mente èmente è arrivatoè arrivato ilarrivato il momentoil momento dimomento di taceredi tacere etacere e ascoltaree ascoltare ilascoltare il silenzioil silenzio fuorisilenzio fuori dafuori da noinon è facileè facile mafacile ma primama prima oprima o poio poi sipoi si devesi deve viveredeve vivere sapendovivere sapendo chesapendo che ilche il tuttoil tutto nontutto non ènon è perè per sempresolo allora ciallora ci renderemoci renderemo contorenderemo conto diconto di cosadi cosa veramentecosa veramente èveramente è importanteamare ed essereed essere amatiessere amati incondizionatamente

Alla domanda: Preferisci essere o apparire? Tutti risponderanno Essere ed invece faranno di tutto per apparire. Ognuno di noi, prima o poi dovrà svestirsi dei panni di attore, di una vita che non gli appartiene. Solo allora cominceremo veramente a vivere e scopriremo quanto sia meraviglioso essere se stessi.Quando ero una bambina leggevo le favole. Nelle favole incontri il principe azzurro e lui è tutto quello che hai sempre voluto. Nelle favole il cattivo è veramente facile da individuare. Il cattivo indossa sempre un mantello nero, così tu riesci sempre a capire chi è. Poi cresci e ti rendi conto che il principe azzurro non è così facile da trovare come credevi. Ti rendi conto che il cattivo non indossa un mantello nero e non è facile da riconoscere; è veramente divertente, e ti fa ridere, e ha dei capelli perfetti.La nostra anima non chiede altro che potersi manifestare in tutta la sua bellezza, nella sua meravigliosa unicità. Ma se non libereremo la nostra mente dalle radici dei pensieri e delle innumerevoli domande, che incessantemente la affollano, non saremo mai in grado di ascoltarne il richiamo, non daremo la possibilità alla nostra anima di volare, di potersi finalmente riunire con noi stessi. Perché nella nostra interiorità, c'è un intero mondo che aspetta solo di essere scoperto: le nostre emozioni. E quando questo avverrà, potremo finalmente vivere la vita e vedere in essa il meraviglioso dono che è.Non sono amica del silenzio, lo ammetto. Semmai è una conseguenza, un qualcosa che arriva dopo ma, prima, devo sfogarmi e tirare fuori tutto ciò che penso, poi, quando sono a posto con me stessa, riesco pure a tacere.Ti rendi conto che una persona è importante per te, quando tutto ciò che facevi prima sembra non aver più nessuna valenza, perché solo insieme diventa tutto più bello, più importante, più un noi.Ci sono quelli tra noi che sono sempre in procinto di vivere. Noi aspettiamo che le cose cambino, che ci sia più tempo, di essere meno stanchi, di avere una promozione, di sistemarci – di…, di…, di… Sembra sempre come se ci sia sempre un evento principale che deve accadere nella nostra vita prima di iniziare a vivere.