Oscura la notte, oscura la mia mente, oscuro ciò che mi circonda. Oscura io! Tra serpenti e fiamme dell'inferno ho fatto crescere il mio essere. Il male scorre nelle mie vene, pulsante, mi fa godere, mi dona estesi, tormento, piacevole tormento quando vedo negli occhi di chi mi guarda il terrore, il non capire, il dubbio. Cercare di divincolarsi non serve, ciò che io desidero sarà mio. Ciò che prima era luce al mio tocco diviene tenebra. La cosa bella, senza che tu te ne accorga. Questa sono io, questo siamo noi, angeli neri, dall'anima nera.


oscura-notte-oscura-mia-mente-oscuro-ò-che-mi-circonda-oscura-io-tra-serpenti-e-fiamme-dell'inferno-ho-fatto-crescere-mio-essere-il-male-scorre
alexis angelooscuranotteoscuramiamenteoscurociòchemicircondaiotraserpentifiammedell'infernohofattocresceremioesseremalescorrenellemievenepulsantefagoderedonaestesitormentopiacevoletormentoquandovedonegliocchidichiguardaterrorenoncapiredubbiocercaredivincolarsiserveiodesiderosaràmiociòprimaeralucealtoccodivienetenebracosabellasenzateneaccorgaquestasonoioquestosiamonoiangelineridall'animaneraoscura lala notteoscura lala miamia menteoscuro ciòciò cheche mimi circondaoscura iotra serpentiserpenti ee fiammefiamme dell'infernodell'inferno hoho fattofatto crescerecrescere ilil miomio essereil malemale scorrescorre nellenelle miemie venemi fafa goderemi donadona estesipiacevole tormentotormento quandoquando vedovedo neglinegli occhiocchi didi chichi mimi guardaguarda ilil terroreil nonnon capireil dubbiocercare didi divincolarsidivincolarsi nonnon serveciò cheche ioio desiderodesidero saràsarà miociò cheche primaprima eraera luceluce alal miomio toccotocco divienediviene tenebrala cosacosa bellasenza cheche tutu tete nene accorgaquesta sonosono ioquesto siamosiamo noiangeli neridall'anima neraoscura la notteoscura la miala mia menteoscuro ciò checiò che miche mi circondatra serpenti eserpenti e fiammee fiamme dell'infernofiamme dell'inferno hodell'inferno ho fattoho fatto crescerefatto crescere ilcrescere il mioil mio essereil male scorremale scorre nellescorre nelle mienelle mie venemi fa goderemi dona estesipiacevole tormento quandotormento quando vedoquando vedo neglivedo negli occhinegli occhi diocchi di chidi chi michi mi guardami guarda ilguarda il terroreil non capirecercare di divincolarsidi divincolarsi nondivincolarsi non serveciò che ioche io desideroio desidero saràdesidero sarà miociò che primache prima eraprima era luceera luce alluce al mioal mio toccomio tocco divienetocco diviene tenebrala cosa bellasenza che tuche tu tetu te nete ne accorgaquesta sono ioquesto siamo noi

Guardami negli occhi, guarda ciò che ho dentro, ciò che porto e nascondo. Ascolta il mio cuore, il suo ritmo ormai spezzato. Tocca il mio viso, guarda le mie lacrime infrangersi. Amami e amami ancora finché tutto questo non sarà portato via dal tempo.A ogni battito, il mio cuore sussurra dolci parole e la mia anima oscura si riempe di pura luce... fra riflessi di deformi specchi contenenti la tua immagine distorta. Io la vedo! La posso toccare, sfiorare, cullare e baciare... con gli occhi chiusi da innamorato.Chiudere gli occhi dolcemente, la musica scorre come se fosse un filo invisibile che entra dentro la mia bocca e la mia gola e il mio stomaco... fino a toccare la mia pancia che sente ogni mio più piccolo respiro. Il battito del mio cuore che si illumina con la luce del sole che scorre velocemente nel mio sangue. Vedo da lontano una montagna coperta di neve e un improvviso desiderio di correre per raggiungere la cima e rimanere seduta ad ammirare tutto ciò che i miei occhi possono raccogliere. Voglio di più, voglio poter assaporare ogni passo prima di raggiungere il tanto atteso traguardo.L'acqua, la mia vita, ciò che mi fa sognare... scorre nel mare, scorre nei fiumi, scorre nelle mie vene.