E lentamente il vento mi risveglia, e il tuo spiegar d'ali già mi commuove, soavi, sublimi sono i tuoi passi per te che cammini in un pavimento di rose e narcisi, sembran dei girasoli oppur noi somigliam loro? Non v'è risposta e tu non mi rispondi dolce angelo che a volte mi confondi... eppur potresti accoccolarti a me una volta ancora... e riscoprir con me la dolce aurora.


e-lentamente-vento-mi-risveglia-e-tuo-spiegar-d'ali-già-mi-commuove-soavi-sublimi-sono-i-tuoi-passi-per-te-che-cammini-in-un-pavimento-di-rose-e
francesco peslentamenteventomirisvegliatuospiegard'aligiàcommuovesoavisublimisonotuoipassipertechecamminiinunpavimentodirosenarcisisembrandeigirasolioppurnoisomigliamlorononv'èrispostanonrispondidolceangelovolteconfondieppurpotrestiaccoccolartimeunavoltaancorariscoprirconaurorae lentamentelentamente ilil ventovento mimi risvegliail tuotuo spiegarspiegar d'alid'ali giàgià mimi commuovesublimi sonosono ii tuoituoi passipassi perper tete cheche camminicammini inin unun pavimentopavimento didi roserose ee narcisisembran deidei girasoligirasoli oppuroppur noinoi somigliamsomigliam loronon v'èv'è rispostarisposta etu nonnon mimi rispondirispondi dolcedolce angeloangelo chevolte mimi confondiconfondi eppureppur potrestipotresti accoccolartime unauna voltavolta ancoraancora ee riscoprirriscoprir concon meme lala dolcedolce aurorae lentamente illentamente il ventoil vento mivento mi risvegliae il tuoil tuo spiegartuo spiegar d'alispiegar d'ali giàd'ali già migià mi commuovesublimi sono isono i tuoii tuoi passituoi passi perpassi per teper te chete che camminiche cammini incammini in unin un pavimentoun pavimento dipavimento di rosedi rose erose e narcisisembran dei girasolidei girasoli oppurgirasoli oppur noioppur noi somigliamnoi somigliam loronon v'è rispostav'è risposta erisposta e tue tu nontu non minon mi rispondimi rispondi dolcerispondi dolce angelodolce angelo cheche a voltea volte mivolte mi confondimi confondi eppurconfondi eppur potrestieppur potresti accoccolartiaccoccolarti a mea me uname una voltauna volta ancoravolta ancora eancora e riscoprire riscoprir conriscoprir con mecon me lame la dolcela dolce aurora

Ogni volta spero non sia mai l'ultima, ogni minuto ti penso, ogni istante vorrei sentire la melodia della tua risata, voglio te, ti voglio qui vicino a me per sentirti dire che sono una sciocca mentre mi perdo nei tuoi occhi, voglio sciogliermi ancora mentre baciandomi mi passi la mano tra i capelli, voglio vedere ancora la scintilla nei tuoi occhi quando mi vedi arrivare e sorridendomi mi fai sentire la più bella del mondo, mi manca l'espressione del tuo viso quando non sei d'accordo e ti viene quella rughetta sulla fronte che non sai che ho visto, mi manchi e in ogni persona trovo qualcosa di te e capisco che in realtà non sei poi così lontano, sei qui con me.Una mattina d'estate i miei occhi si sono incrociati con i tuoi così belli e così profondi e in quell'istante dentro di me ho sentito una strana sensazione, qualcosa d'inspiegabile e poi la mia vita è ritornata normale, ma il destino però ha tracciato per noi un magico cammino, mi ha permesso di rincontrarti, di parlarti, di abbracciarti, mi ha regalato un sogno che è diventato realtà, mi ha regalato un angelo che con il suo sguardo magico e il suo dolce sorriso riesce sempre a farmi stare in paradiso.Ritorna qui tra le mie braccia ti cerco ancora nel mio respiro, respiro che senza te senso non ha, respiro di te, sei tu il mio respiro, mi culla l'attimo in cui tu sei qui accanto a me a disegnare i miei passi dentro ai passi tuoi. Il destino ha voluto che ci incontrassimo, ha voluto te nella mia vita. Noi. Quel noi selvaggio, unico che irradia ogni membro del mio corpo, sei ossigeno vero che scorre nelle vene. Ti sento sulla mia pelle; sento ancora il tuo corpo che mi fa vivere in te.Stamattina mi sveglio sicuro di trovarti accanto a me, guardo il lato dove dormi, è rimasto solo il tuo profumo, sento ancora il tuo odore sulla mia pelle, chiudo gli occhi e con le mie mani accarezzo la parte del letto dove hai dormito tu, inizio a sognarti, quanto vorrei che tu fossi vicino a me, ma so che tu non tornerai più... lo so il tuo posto non è con me, è stato solo un sogno di una notte, addio mia dolce fanciulla resterai per sempre nel mio cuore, sarai sempre il mio dolce risveglio.– Mi piaci. – A me piacciono stronzi. – Sono stronzo. – Lo preferisco dolce. – Sono anche dolce. – Senti mi fai cagare. – Posso diventare un imodium?Conosco tutto di te, e credi che basti? Me lo chiedo spesso anche io, ma tu non rispondi quasi mai e ogni volta mi tocca provare a indovinare ciò che in fondo conosco già. Io che sfascio tutto quel che costruisco ogni volta con te, non me ne voglia il mondo se amo ancora, come se non sapessi cosa significa amarti e lasciarlo dimenticare.