Quale razza mai di angelo potevo essere io in mezzo a un cielo che non era fatto per essere il mio.


quale-razza-mai-di-angelo-potevo-essere-io-in-mezzo-a-un-cielo-che-non-era-fatto-per-essere-mio
gianna nanniniqualerazzamaidiangelopotevoessereioinmezzouncielochenonerafattopermioquale razzarazza maimai didi angeloangelo potevopotevo essereessere ioio inin mezzoun cielocielo cheche nonnon eraera fattofatto perper essereessere ilil mioquale razza mairazza mai dimai di angelodi angelo potevoangelo potevo esserepotevo essere ioessere io inio in mezzomezzo a una un cieloun cielo checielo che nonche non eranon era fattoera fatto perfatto per essereper essere ilessere il mioquale razza mai dirazza mai di angelomai di angelo potevodi angelo potevo essereangelo potevo essere iopotevo essere io inessere io in mezzoin mezzo a unmezzo a un cieloa un cielo cheun cielo che noncielo che non erache non era fattonon era fatto perera fatto per esserefatto per essere ilper essere il mioquale razza mai di angelorazza mai di angelo potevomai di angelo potevo esseredi angelo potevo essere ioangelo potevo essere io inpotevo essere io in mezzoio in mezzo a unin mezzo a un cielomezzo a un cielo chea un cielo che nonun cielo che non eracielo che non era fattoche non era fatto pernon era fatto per essereera fatto per essere ilfatto per essere il mio

Non so perché all'inizio era magico mi sentivo felice poi con il tempo mi ero annoiato, ho provato ad allontanarmi da lei, e mi sono sentito morire dentro ogni giorno lontano da lei sembrava non passare mai lei era il mio primo pensiero la mattina e l'ultimo la sera ho cominciato a sognarla, ogni notte spaventato di perderla il mio cuore era suo non potevo essere felice senza di lei ed ancora adesso continuo a non essere felice se lei non c'è.L'ho fatto per me stesso. Non era la società. non era un pusher, non era essere ciechi o essere nero o di essere poveri. E 'stato tutto merito mio.Ricorda umile mortale: non sfidare mai un angelo... non insultare mai un angelo... non ferire mai un angelo... la sua furia potrebbe essere maestosa e paurosa allo stesso tempo.Ricordo la tua immagine, come un'angelo che non si può fotografare ma nemmeno scordare. Ma un'angelo non mi apparterrà mai... Allora regalami un'angelo mio Dio, fa quello soltanto... fa che sia il mio!.Tutto ciò che io sono o mai sperare di essere, lo devo a mio angelo Madre.Ho a lungo per il giorno in cui mio angelo poggia la testa così delicatamente sul cuscino. Per guardare il mio sonno Angelo è quello di guardare il cielo in tutto il suo splendore!