Non posso chiamarti Angelo perché non possiedi le ali. Questo è il motivo per qui ti chiamo 'amico'!


non-posso-chiamarti-angelo-perché-non-possiedi-ali-questo-è-motivo-per-ti-chiamo-'amico'
agatina sonaggerenonpossochiamartiangeloperchénonpossiedialiquestomotivopertichiamo'amico'non possoposso chiamartichiamarti angeloangelo perchéperché nonnon possiedipossiedi lele aliquesto èil motivomotivo perper quiqui titi chiamochiamo 'amiconon posso chiamartiposso chiamarti angelochiamarti angelo perchéangelo perché nonperché non possiedinon possiedi lepossiedi le aliquesto è ilè il motivoil motivo permotivo per quiper qui tiqui ti chiamoti chiamo 'amiconon posso chiamarti angeloposso chiamarti angelo perchéchiamarti angelo perché nonangelo perché non possiediperché non possiedi lenon possiedi le aliquesto è il motivoè il motivo peril motivo per quimotivo per qui tiper qui ti chiamoqui ti chiamo 'amiconon posso chiamarti angelo perchéposso chiamarti angelo perché nonchiamarti angelo perché non possiediangelo perché non possiedi leperché non possiedi le aliquesto è il motivo perè il motivo per quiil motivo per qui timotivo per qui ti chiamoper qui ti chiamo 'amico

Spesso mi dicono: tu sei un angelo, ed io sorridendo rispondo, sì un angelo senza ali, caduto sulla terra per riprendere le mie ali spezzate! Mi guardano e sorridono, ed anche io sorrido e di riscontro dico: noi siamo tutti angeli, angeli caduti sulla terra e siamo qui per riprendere le nostre ali perdute!C'è un angelo che viene dal paradiso, e per caso ha conosciuto un mortale al quale ha concesso le sue ali, preziose, belle, ali che solo quell'angelo poteva avere... quest'angelo un giorno decise che non sarebbe più tornato in paradiso, perché aveva conosciuto la felicità. Un brutto giorno la felicità svanì e si trasformò in sofferenza, perché il mortale andò lontano. L'angelo però non si dispera, perché spera che un giorno se pur lontano il mortale torni e insieme di nuovo, potranno volare con le ali e riassaporare la felicità... il mortale tornerà perché l'angelo gli ha concesso la cosa più pura e preziosa... fidandosi e amandolo.Puoi chiamarti dottore, puoi chiamarti scienziato, | puoi chiamarti ufficiale, puoi chiamarti soldato, | puoi persino morire: | comunque l'amore è là dove sei pronto a soffrire. (da Figlio di un re, n.° 9)Un angelo senza ali è solo un amico sotto mentite spoglie.Per tutta la vita mi sono sentita un angelo con le ali spezzate. Non potevo volare e il cielo mi sembrava solo una triste speranza... ma tu mi hai curato le ali ed ora posso solcare i cieli più alti e sentire quella pace che in terra avevo creduto non esistesse neanche.Perché il cuore batte sotto una copertura di capelli, di pellicce, piume, o le ali, è, per questo motivo, per essere di nessun conto?