Mi sorvegli su dal cielo come un angelo custode, sei scomparsa dalla terra come un soffio di vento d'estate è passato poco tempo ed io già mi sento perso.


mi-sorvegli-su-dal-cielo-come-un-angelo-custode-sei-scomparsa-dalla-terra-come-un-soffio-di-vento-d'estate-è-passato-poco-tempo-ed-io-già-mi-sento
gianluca aloisimisorveglisudalcielocomeunangelocustodeseiscomparsadallaterrasoffiodiventod'estatepassatopocotempoediogiàmisentopersomi sorveglisorvegli susu daldal cielocielo comecome unun angeloangelo custodesei scomparsascomparsa dalladalla terraterra comecome unun soffiosoffio didi ventovento d'estated'estate èè passatopassato pocopoco tempotempo eded ioio giàgià mimi sentosento persomi sorvegli susorvegli su dalsu dal cielodal cielo comecielo come uncome un angeloun angelo custodesei scomparsa dallascomparsa dalla terradalla terra cometerra come uncome un soffioun soffio disoffio di ventodi vento d'estatevento d'estate èd'estate è passatoè passato pocopassato poco tempopoco tempo edtempo ed ioed io giàio già migià mi sentomi sento perso

Sei la cosa più bella che miei occhi abbiano visto, sei quell'apparizione divina che pochi vedono, sei quell'angelo fuggito dal cielo per starmi accanto. Grazie per prenderti cura da me. Sarai per sempre il mio angelo custode.Dal cielo la luce, dal cielo la notte, dal cielo il calore e il freddo, dal cielo la pioggia e il vento, dal cielo l'aria per vivere. Dal cielo tutto ciò di cui abbiamo bisogno, dal cielo l'infinito della vita che corre e non si ferma mai, dal cielo la speranza di un mondo migliore, dal cielo il sapore di un nuovo cuore, dal cielo la sostanza del vero amore.Ho dormito sempre dentro i vicoli, sdraiata su un cartone, ma un giorno da lassù. Mi è apparso un angelo dai grandi ali blu, è stato un fremito... non ci vedevo più, dal vento magico, finché sei sceso giù a farmi libera, tu sei il mio Angelo! È voglio dirtelo, sei tu il Miracolo che non dimentico... Tu sei il mio Angelo che mi proteggi!Sei forse un angelo che mi è stato mandato dal cielo? Sei forse il vento che ha soffiato il mio cuore facendolo andare fino l'infinito? Sei forse la gelida pioggia dove mi bagnavo? Sei forse il tuono che sentivo mentre cantavo? Allora dimmi chi sei.Angelo custode mio tu che sorvegli i miei sogni, fai che stanotte i miei sogni siano belli, non permettere che nessuna ombra maligna riesca ad entrare. Custodiscimi e prenditi cura di me fino al mio risveglio, solo così avrò la forza per affrontare il nuovo giorno. Ascolta la mia preghiera uscita dal mio cuore.